5 CURIOSITÀ SUL TARTUFO NERO DI NORCIA

Oggi scopriamo qualcosa in più su uno degli ingredienti protagonisti della nostra cucina: il tartufo nero di Norcia, perfetto per accompagnare piatti come i nostri tortelli con la lepre.

 1. È chiamato anche tartufo nero pregiato o tartufo dolce.

2. Si differenzia da tutte le altre specie di tartufo per la sua forma tonda e omogenea e per il suo colore scuro, tendente al nero.

3. Cresce in simbiosi con il rovere, la farnia e il nocciolo nelle zone collinari, dove sia la vegetazione che l'erba scarseggiano.

4. Era conosciuto e usato in cucina già nell’antica Grecia e Roma, dove veniva considerato “il cibo degli dei”.

5. Alcuni studiosi del Cinquecento ritenevano che il suo aroma fosse una “quinta essenza”, capace di provocare uno stato di estasi per l’olfatto e il palato.